.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


31 luglio 2018

CALCIOMERCATO: trattativa sempre aperta sull’asse Torino-Milano per lo scambio Caldara-Bonucci e la cessione di Higuain

Proseguono le trattative del calciomercato in vista dell’inizio della stagione 2018/2019 della Serie A che prenderà il via il 18 agosto. Dopo il “colpo del secolo” messo a segno dalla Juventus con l’acquisto di Cristiano Ronaldo sono diverse le piste calde in questi ultimi giorni, soprattutto sull’asse Torino-Milano. Sembra infatti possibile l’approdo di Higuain (valutato 60 milioni dalla Juventus ma che i rossoneri vorrebbero prendere in prestito con obbligo di riscatto) e Caldara al Milan nell’ambito dell’operazione clamorosa che riporterebbe Leonardo Bonucci alla Juventus dopo un solo anno in rossonero. Una trattativa che non è ben vista dalla maggior parte dei tifosi della Vecchia Signora, che dopo l’addio burrascoso di Bonucci della passata stagione preferirebbero avere in squadra un giovane promettente come Caldara. Viene dato sul piede di partenza anche Rugani con destinazione Chelsea, mentre sul fronte acquisti sono sempre attuali i nomi di Pogba e Milinkovic Savic per rinforzare il centrocampo bianconero.      

      




permalink | inviato da juventus2006 il 31/7/2018 alle 8:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 luglio 2018

IL CALVARIO INFINITO DELL'EX MARATONETA VINCENZA SICARI

            

E’ un calvario che sembra non avere una fine quello che sta vivendo Vincenza Sicari, 39 anni, ex maratoneta azzurra, ventinovesima alle Olimpiadi di Pechino 2008, che negli ultimi quattro anni ha girato oltre 30 ospedali italiani, paralizzata dal tronco in giù per una malattia degenerativa neuromuscolare mai diagnosticata. Quattro anni passati da un nosocomio all’altro, sballottata in un assurdo giro d’Italia, e nessun medico specialista che abbia messo nero su bianco una diagnosi precisa per la malattia da cui è affetta. Questa storia assurda e drammatica allo stesso tempo si è arricchita negli ultimi giorni di episodi a dir poco allucinanti. Vincenza Sicari è ricoverata all’ospedale di Padova con un provvedimento giudiziario in cui c’è scritto che deve essere sottoposta a tutti gli esami necessari per appurare la natura della sua malattia e per capire se il linfoma che le è stato diagnosticato possa essere la causa della stessa. Ma nulla di tutto ciò è stato fatto.

Come se non bastasse, e questo è ancora piu’ grave, è anche stata aggredita da un poliziotto chiamato dal nosocomio padovano, dopo che i medici avevano minacciato di trasferire l’ex maratoneta in un altro reparto e se non avesse accettato l’avrebbero sottoposta a un tso: “Come sapete sono ricoverata a Padova dove il primario nonostante il provvedimento del giudice tutelare si è rifiutato di effettuare gli esami per scoprire la mia malattia perché deve nascondere le cose gravi già fatte nel 2016. Vista la situazione siamo stati costretti a formalizzare denuncia penale contro di lui e contro l’ospedale e chiedere un nuovo trasferimento a Milano dove stanno facendo problemi. E’ stato notificato dal mio avvocato un provvedimento del presidente del tar dove fissava udienza il primo agosto e dove ordinava all’ospedale di Padova di non dimettermi“, racconta l’ex maratoneta. “Il primario insieme a una sfilza di medici è venuto e ha minacciato di trasferirmi in un altro reparto, e se io non avessi accettato mi avrebbe fatto un tso. Naturalmente io ho detto che non mi sarei mossa da lì perché c’era un ordine del giudice. Mentre i miei avvocati chiedevano l’intervento dei carabinieri loro hanno chiamato la polizia dicendo che avevano un ordine del giudice, cosa non vera. E’ arrivata quindi questa persona che si è rifiutata di identificarsi dicendo che era un poliziotto, mi ha mostrato da lontano un tesserino e ha iniziato ad aggredirmi. Quando ha visto che ero al telefono voleva costringermi ad attaccare per far sì che il mio avvocato non sentisse. Io gli ho chiesto se lui avesse un ordine del giudice o della procura per prendermi con la forza contro la mia volontà e lui continuava ad aggredirmi. Ho mostrato l’ordine del giudice e mentre succedeva tutto questo, il mio avvocato in vivavoce gli spiegava che non poteva farlo. Quando gli ho detto che lo avrei denunciato lui mi ha aggredito strappandomi con la forza il cellulare e mi ha fatto delle abrasioni sul braccio“.

Ma non finisce qui purtroppo, perché il giorno seguente Vincenza Sicari è stata addirittura trasferita in un ufficio che sicuramente non è adatto ad ospitare una persona malata. E tanto meno una paziente che versa nelle condizioni dell’ex maratoneta, che ha lanciato un drammatico appello chiedendo aiuto affinché il Ministro della Salute Giulia Grillo venga a conoscenza di questa assurda situazione e intervenga: “Mi hanno messo da sola in una stanza che è un ufficio. Adesso ditemi se è normale che un malato venga messo in degenza in un ufficio? Spero tanto che le istituzioni e il Ministro della Sanità che è stato messo al corrente di quello che sta succedendo intervengano prima che accada l’irreparabile. La cosa che mi rammarica tanto è che io non sono l’unica e non sarò l’ultima a subire tutto questo”. 

Dopo qualche giorno di degenza nella stanza-ufficio Vincenza Sicari in data 24 luglio è stata nuovamente vittima di abuso di potere da parte dei medici che l’hanno sottoposta a un tso senza autorizzazione spostandola poi nel reparto di psichiatria: “Dopo tutto quello che è successo nei giorni scorsi, i medici sono venuti di nuovo a minacciare di sottopormi a tso. I miei avvocati al telefono hanno naturalmente litigato perché non potevano farlo e stavano abusando di potere. Premetto che io ho un ordine del giudice che dice che non mi possono toccare finché non mi trasferiscono a Milano. I tso si fanno in casi estremi quando una persona è un pericolo per se stessa e per gli altri quindi non è il mio caso visto che io sono immobile a letto in quanto invalida. Hanno quindi chiesto autorizzazione al sindaco di Padova senza dirgli la verità e senza mandare tutti i provvedimenti giudiziari. Naturalmente il sindaco che non era a conoscenza di tutto questo ha firmato ma ora i miei avvocati stanno mandando tutta la documentazione e si attiveranno per revocare l’autorizzazione. I miei legali saranno giovedì in procura a Padova. Penso che le azioni dei medici siano una ritorsione nei miei confronti perché li ho denunciati e ho pubblicato sui social tutto quello che mi stanno facendo“.

Una situazione gravissima in cui una paziente ha visto lesi i diritti primari e fondamentali relativi alla cura del malato. La speranza è che alla luce di quanto accaduto possano intervenire il prima possibile le istituzioni e il Ministro della Salute per fare chiarezza su questo drammatico caso e arrivare il piu’ presto possibile a una soluzione positiva.




permalink | inviato da juventus2006 il 30/7/2018 alle 8:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 luglio 2018

Tanti auguri Daniele!

 Risultati immagini per daniele ruganijuve  

Oggi il nostro Daniele Rugani spegne 24 candeline e festeggia il suo compleanno negli States dove la Juve è impegnata nella tournée estiva.

Tanti auguri Daniele! 




permalink | inviato da juventus2006 il 29/7/2018 alle 8:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 luglio 2018

ICC: LA JUVE SUPERA 3-5 IL BENFICA DOPO I CALCI DI RIGORE

       Risultati immagini per clemenza juve

  

La Juve ha vinto anche la seconda gara dell'ICC questa volta ai calci di rigore contro il Benfica. Ottima prova della squadra di Allegri, in particolare di Cancelo. I portoghesi sono passati in vantaggio al 20' della ripresa con una punizione di Grimaldo, la Juve ha pareggiato al 39' con un siluro di Clemenza dalla distanza, dopo aver colpito una traversa con Benatia. La gara si è quindi decisa ai calci di rigore: Parks, Fagioli, Emre Can, Samaris, Beltrame hanno segnato, Oliveira ha colpito il palo, Perin ha parato il rigore di Felix, mentre il penalty decisivo è stato siglato da Alex Sandro. 




permalink | inviato da juventus2006 il 28/7/2018 alle 22:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 luglio 2018

SERIE A 2018/2019: LA JUVE INIZIA IL CAMPIONATO IN TRASFERTA CONTRO IL CHIEVO

Risultati immagini per serie a 2018-19

Il 18 agosto prende il via il campionato di Serie A 2018/2019 con la Juve campione d'Italia a caccia dell'ottavo scudetto consecutivo. La prima giornata sarà in trasferta, al Bentegodi di Verona con il Chievo, mentre l'esordio casalingo, alla seconda giornata (il 26 agosto), sarà all'Allianz Stadium con la Lazio. Nell'ultimo match la Juve giocherà contro la Sampdoria, mentre nella 7ª giornata (30 settembre) affronterà il Napoli. La gara con il Milan sarà alla 12ª, con andata a San Siro, mentre con l'Inter si giocherà l'andata in casa, alla 15ª, e alla 16a ci sarà il derby con il Torino e il turno successivo vedrà i bianconeri affrontare la Roma.  

Il prossimo campionato sarà "all'inglese", si gioca quindi anche a Santo Stefano, con la Juve impegnata in trasferta con l'Atalanta.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 27/7/2018 alle 8:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 luglio 2018

ICC: ESORDIO VINCENTE PER LA JUVE CHE BATTE 2-0 IL BAYERN CON DOPPIETTA DI ANDREA FAVILLI

 Risultati immagini per favilli juve

            

Esordio con vittoria per la Juve nella tournée americana. I bianconeri hanno superato 2-0 il Bayern Monaco al Lincoln Financial Field di Philadelphia, nella prima gara dell'International Champions Cup. Most Valuabel Player è Andrea Favilli, che in otto minuti ha realizzato una strepitosa doppietta, tra il 32' e il 40' del primo tempo, regalando il successo ai bianconeri, che hanno onorato al meglio Sergio Marchionne, scomparso ieri, ricordato con un minuto di silenzio prima della gara e con il lutto al braccio.




permalink | inviato da juventus2006 il 26/7/2018 alle 8:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 luglio 2018

ADDIO A SERGIO MARCHIONNE, MANAGER CORAGGIOSO E ILLUMINATO

 Risultati immagini per SERGIO MARCHIONNE JUVE

Si è spento all’ospedale di Zurigo a 66 anni Sergio Marchionne, coraggioso e illuminato manager che nel 2004 ha salvato la Fiat dal fallimento e l’ha trasformata nel settimo gruppo automobilistico mondiale.

Nato a Chieti il 17 giugno 1952, figlio di un maresciallo dei Carabinieri, a 14 anni si trasferisce con la famiglia in Canada, dove ottiene tre lauree in Filosofia, Economia e Giurisprudenza.

Inizia l’attività da manager in Svizzera e nel 2002 assume il comando di Sgs, il colosso che opera nei servizi di certificazione. L’anno successivo entra nel consiglio Fiat, voluto da Umberto Agnelli e nel 2004 diventa amministratore delegato, a fianco di Luca di Montezemolo e di John Elkann.

Quattordici anni caratterizzati dal lancio di nuovi modelli, gli scorpori di Fiat, Ferrari e Cnh e quello avviato di Magneti Marelli, il rilancio dell’Alfa Romeo e i record della Jeep, lo sbarco a Wall Street.

Al centro anche delle relazioni politiche mondiali, dal 2014 entra a far parte della Ferrari, sua grande passione, insieme alla musica jazz e lirica e alla Juventus, per la quale ha contribuito all’acquisto del secolo, quello di Cristiano Ronaldo.

L’ultima apparizione pubblica di Sergio Marchionne è stata un mese fa in occasione della consegna di una Jeep Wrangler al Comando Generale a Roma. Poi l’operazione alla spalla e la malattia che lo ha portato alla scomparsa prematura.

Un gigante italiano che ha reso grande l’Italia nel mondo e che ha lasciato un’eredità importante che sarà difficile portare avanti con la stessa dedizione e passione che Marchionne metteva in ogni cosa che faceva.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 25/7/2018 alle 12:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 luglio 2018

LA JUVE E' NEGLI STATES

 Risultati immagini per juventus new york 2018

La Juventus è sbarcata negli States all'aeroporto di Newark, New  per la tournée estiva a stelle e strisce. Oggi la squadra sarà alla Pingry School, dove inizierà ad allenarsi: primo impegno amichevole, mercoledì, contro il Bayern Monaco.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 24/7/2018 alle 8:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 luglio 2018

GOLF: IMPRESA LEGGENDARIA PER FRANCESCO MOLINARI CHE HA VINTO L’OPEN CHAMPIONSHIP

Risultati immagini per mara navarria mondiali wuxi

Un’impresa leggendaria, è quella che ha compiuto Francesco Molinari, che ha vinto l’Open Championship disputato sul green del Carnoustie Golf Links (par 71), in Scozia. Il campione italiano, al terzo successo della stagione, ha chiuso il torneo al primo posto con 276 colpi (70 72 65 69, -8), diventando il primo italiano nella storia a vincere un major.

“Dedico questo successo alla mia famiglia e al mio staff, a cui devo moltissimo. E’ stata una grande lotta ma per fortuna ce l’ho fatta. Congratulazioni ai miei avversari che sono stati assolutamente esemplari. Grazie anche ai volontari che hanno contribuito a rendere questo torneo davvero unico”, ha dichiarato Francesco Molinari.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 23/7/2018 alle 5:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 luglio 2018

MONDIALI DI SCHERMA WUXI 2018: STREPITOSO ORO NELLA SPADA INDIVIDUALE PER MARA NAVARRIA

Risultati immagini per mara navarria mondiali wuxi

Ai Mondiali di Wuxi 2018 di scherma è arrivata la prima medaglia azzurra grazie a Mara Navarria che ha conquistato uno strepitoso oro nella spada individuale femminile. Il titolo iridato è la ciliegina sulla torta per la campionessa friulana, autrice di una stagione da incorniciare in cui ha vinto anche la Coppa del Mondo di specialità. In finale Mara ha superato in rimonta per 13-9 la romena Ana Maria Popescu, facendo così risuonare le note dell’inno di Mameli in terra cinese.

“Era una promessa che avevo fatto al mio ex maestro Oleg Pouzanov e lui da lassù so che sta sorridendo. Questa medaglia non è solo mia. E’ di mio marito e di mio figlio Samuele, cosi come del mio maestro Roberto Cirillo e dello staff della Nazionale, la mia seconda famiglia. E’ di tutti coloro che lavorano con me. E’ un cammino lungo ed adesso voglio godermi questa emozione fortissima. E’ il miglior regalo di compleanno che potessi augurarmi (ha compiuto 33 anni il 18 luglio, ndr). Ora c’è la gara a squadre e poi festeggerò a casa mia, a Carlino, con tutta la mia famiglia e le persone che salgono con me stasera sul podio”, ha detto Mara Navarria.  




permalink | inviato da juventus2006 il 23/7/2018 alle 4:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     giugno   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   agosto
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom