.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


30 settembre 2017

NAZIONALE: I 25 AZZURRI CONVOCATI DAL CT VENTURA PER LE GARE CON MACEDONIA E ALBANIA PER LE QUALIFICAZIONI AI MONDIALI 2018


Sono 25 i convocati in Nazionale dal ct Ventura per le ultime due gare del girone di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA con Macedonia (6 ottobre, Stadio ‘Olimpico – Grande Torino’ di Torino – ore 20.45 diretta Rai 1) e Albania (9 ottobre, ‘Loro Borici Stadium’ di Scutari – ore 20.45 diretta Rai 1). Obiettivo dell’Italia è centrare il secondo posto nel girone per accedere ai playoff.
Gli azzurri si raduneranno domenica sera presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano: torna a vestire la maglia azzurra Simone Verdi, che ritrova la Nazionale dopo aver fatto il suo esordio in occasione dell’amichevole con l’Olanda dello scorso 28 marzo.

 
Questi i convocati:
Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Chelsea);
Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Esterni: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Verdi (Bologna);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).




permalink | inviato da juventus2006 il 30/9/2017 alle 15:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 settembre 2017

Pjanic salterà l'Atalanta

 Risultati immagini per pjanic juve

Miralem Pjanic è stato costretto a saltare il match di Champions contro l’Olympiakos per un problema muscolare ma ai microfoni di Mediaset e Sky ha rassicurato i tifosi bianconeri: “Salterò l’Atalanta. Spero di recuperare in fretta, anche se i tempi con precisione non li conosco ancora”.

Tornando poi alla partita di Champions, il campione bosniaco ha detto: “Era una sfida delicata, non si poteva sbagliare. In più l’Olympiacos stava sempre dietro la palla, con tre giocatori veloci pronti a colpire in contropiede. Noi abbiamo avuto il merito di restare calmi, in modo da stancarli e poi sbloccare la partita nella ripresa. Siamo contenti di come è andata. Il gol del Pipita ci ha fatto molto piacere. Lui è uno degli attaccanti più forti in Italia, se non il più forte: logico che quando si sta in panchina si ambisce a giocare, volere scendere in campo è nella natura di qualsiasi giocatore. Adesso Gonzalo si è sbloccato e siamo contentissimi. Bentancur? Non mi sorprende: non si complica mai le cose, ha grandi qualità. Insomma, gioca al calcio come si deve giocare, in più è giovane, con un brillante futuro davanti. Siamo felici che sia con noi, ora deve solo continuare in questo modo, con tranquillità. Mi trovo bene, sono in crescita, sto maturando. Mi piace portare ai compagni palloni “puliti”, verticalizzare o allargare il gioco: ho acquisito la serenità per giocare al meglio, i compagni mi fanno sentire importante e poi devo dire che confrontarsi con i grandi campioni del calcio mondiale, disputare le finali dei grandi tornei è fondamentale. È qualcosa che ti dà nuovi stimoli e la voglia di essere sempre al massimo”.





permalink | inviato da juventus2006 il 29/9/2017 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 settembre 2017

Champions League: Higuain trascina la Juve alla vittoria sull'Olympiacos

 Risultati immagini per juve-olympiacos higuain e mandzukic

 Risultati immagini per juve-olympiacos higuain e mandzukic

Con una prestazione sontuosa Gonzalo Higuain trascina la Juve alla vittoria contro l’Olympiacos nella seconda gara del girone di qualificazione di Champions e zittisce tutti i criticoni che hanno messo in dubbio le sue indubbie qualità.

La prima parte del match non ha regalato emozioni, alla mezz'ora la Juve ha sfiorato la rete con i colpi di testa di Mandzukic e di Sturaro, che hanno costretto Proto alla parata. L'Olympiacos ha risposto con una conclusione di Odjidja, sventata da Buffon. Nel finale della prima frazione i bianconeri sono andati vicinissimi al gol prima con un sinistro a giro di Dybala respinto da Proto, poi con una deviazione fortuita di Engels, che ha mandato sul palo un cross rasoterra di Douglas Costa.

Al 15’ della ripresa Allegri ha mandato in campo Higuain al posto di Cuadrado, ed è stata la svolta. Al 24’ il Pipita ha messo la palla alle spalle di Proto, dopo una prima respinta del portiere greco.

Higuain poco dopo ha tentato una sventola dalla distanza e poi come rifinitore ha liberato Dybala davanti a Proto, il tocco della Joya è stato troppo debole, ma sulla traiettoria è arrivato Mario Mandzukic che d itesta ha siglato il raddoppio al 35’, permettendo alla Juve di conquistare tre punti preziosi  e di salire al secondo posto del Gruppo D, a pari merito con lo Sporting Lisbona, prossimo avversario dei bianconeri, sconfitto in casa dalla capolista Barcellona.





permalink | inviato da juventus2006 il 28/9/2017 alle 15:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 settembre 2017

Champions: ore 20,45 Juventus-Olympiakos

 Risultati immagini per JUVENTUS-OLYMPIAKOS

Questa sera alle ore 20,45 la Juventus scenderà in campo all'Allianz Stadium contro l'Olympiakos, per la seconda partita del girone eliminatorio di Champions.

Allegri non avrà a disposizione De Sciglio, Howedes, Marchisio, Pjaca.

Lemonis non potrà contare sulla presenza di Androutsos, Vokovic.

Queste le probabili formazioni:  

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain.

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto, Elabdellaoui, Engels, Romao, Dogo Figueiras, Odjidja, Gillet, Carcela-Gonzalez, Fortounis, Marin, Emenike

Arbitrerà l'incontro il signor Stieler (Germania).

FORZA JUVE!






permalink | inviato da juventus2006 il 27/9/2017 alle 18:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 settembre 2017

Andrea Barzagli: "Con l'Olympiakos dobbiamo fare tre punti"

Risultati immagini per andrea barzagli conferenza champions

Nella conferenza stampa alla vigilia della gara di Champions con l'Olympiakos, Andrea Barzagli ha dichiarato che il solo obiettivo è vincere: "Più passano gli anni più cerchi di migliorarti e di crescere come squadra, quindi siamo tutti “avvelenati” per andare avanti il più possibile. Abbiamo voglia di giocare certe partite perché la Champions è il massimo. La partita di domani sarà fondamentale. Dopo quella penseremo alle altre, ma è inutile ora fare calcoli e ragionare sul primo posto. L'anno scorso abbiamo affrontato il Barcellona in due gare di andata e ritorno, mentre l'ultima partita è stata la prima del girone, giocata a inizio stagione. Ci sono differenze notevoli, ma anche sfide del genere ci hanno permesso in questi anni di capire come va giocata la Champions, così come le due finali perse. Pesano, ma abbiamo imparato dai nostri errori. La Champions è fatta anche di episodi e di fortuna, e molto dipende dalla condizione quando iniziano i turni a eliminazione diretta. A inizio anno ero curioso di scoprirla e ora posso dire che questo è un gruppo molto convinto, in cui tutti si sentono importanti. Stagione dopo stagione siamo sempre cresciuti e anche quest'anno abbiamo i nostri obiettivi. Speriamo di poterli raggiungere".





permalink | inviato da juventus2006 il 26/9/2017 alle 18:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 settembre 2017

Douglas Costa: "Abbiamo senza dubbio la possibilità di vincere la Champions"

Risultati immagini per douglas costa

Douglas Costa, ai microfoni di Mediaset e Sky Sport, ha parlato dei suoi primi mesi in bianconero e degli obiettivi stagionali: "Sto conoscendo piano piano il calcio italiano, che, dal punto di vista tattico, è totalmente differente da quello che ho giocato in Ucraina, in Germania o con la Seleçao brasiliana. Problemi tecnici non ce ne sono, mi sto adattando un passo per volta e spero tra poco di essere al meglio. Per quanto riguarda la lingua, sto imparando un po' di italiano, che non è poi molto diverso dal portoghese e dallo spagnolo, lingue che già posso parlare nello spogliatoio con tanti compagni. Nel Bayern giocavo a destra, nello Shakhtar a sinistra, mentre in Nazionale sono più accentrato: per me non c'è problema, sono pronto a dare il mio contributo in ogni posizione. Non mi preoccupa più di tanto trovare il gol, bensì giocare bene e aiutare i miei compagni a vincere, servendo loro tanti palloni. Qui ci sono tanti grandi giocatori, la Juventus è una grandissima squadra ed è normale che, a questi livelli, ci sia tanta concorrenza, come del resto avevo anche al Bayern e in Nazionale verdeoro. Per me non è un problema, semmai uno stimolo. Dybala è un giocatore fantastico: conoscevo già il suo valore ma mi ha ulteriormente impressionato dimostrando questa grande continuità, così come trovo sia eccezionale Pjanic. Per quanto riguarda Higuaín, per un'attaccante possono capitare momenti in cui non si segna ma la stagione è ancora lunga, è un grande giocatore e tornerà a fare tanti gol. In Champions, gli avversari sono sempre di altissimo livello. Sapevamo che sarebbe stato difficile giocare a Barcellona, ma ora sarà importante dimostrare la nostra forza in casa, conquistando tre punti in questa competizione così importante e giocando una grande partita. Personalmente, disputare il Mondiale con la Seleçao non può che essere un obiettivo da raggiungere. Per quanto riguarda la Juventus, abbiamo senza dubbio la possibilità di vincere la Champions: ci sono giocatori importanti per arrivare fino in fondo in tutte le competizioni allequali partecipiamo, e siamo qui proprio per questo».





permalink | inviato da juventus2006 il 25/9/2017 alle 17:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 settembre 2017

Torino è bianconera! Poker al Torino

Risultati immagini per juve-torino 4-0 gol dybala, alex sandro, pjanic

Risultati immagini per juve-torino 4-0 gol dybala, alex sandro, pjanic

Risultati immagini per juve-torino 4-0 gol dybala, alex sandro, pjanic


Torino è bianconera. La Juve domina il 145° Derby della Molee si impone 4-0 sul Torino al termine di una partita a senso unico,  semplicemente perfetta. La prima occasione è stata creata da Cuadrado che ha calciato d’esterno mettendo alto di poco. Ljajic ha risposto con un destro dal limite terminato sopra l'incrocio. Al 16' la Juve è passata in vantaggio: Pjanic ha rubato palla sulla tre quarti e ha passato a Dybala, che con un sinistro rasoterra ha siglato dal limite il suo nono gol incampionato.

Al 24’ il Torino è rimasto in dieci per l’espulsione di Baselli che, dopo essere già stato ammonito, ha rimediato il secondo giallo travolgendo nettamente Pjanic.  Al  40' è arrivato il raddoppio, traversone dalla sinistra di Alex Sandro, velo di Mandzukic, controllo di Cuadrado e assist per Pjanic, che di destro ha battuto Sirigu. 

Ad inizio ripresa, Alex Sandro ha sfiorato il tris con un tiro dalla distanza, fuori di un soffio. Al 12’ però  l'esterno brasiliano con un’incornata perfetta sul primo palo ha messo a segno il 3-0, su cross dalla bandierina di Pjanic. Al 15’ Allegri ha tolto Cuadrado e inserito Bernardeschi, che si è messo subito in luce con un sinistro da fuori area respinto da Sirigu. Il portiere granata ha ribattuto anche un colpo di testa ravvicinato di Benatia e una punizione di Dybala. Pochi minuti dopo Mandzukic è andato vicino al poker per due volte, prima deviando al volo il cross di Alex Sandro, poi con una conclusione dalla distanza, trovando in entrambi i casi la risposta di Sirigu. Il portiere granata ha detto no anche al sinistro di Douglas Costa da due passi, ma al 46’ si è dovuto arrendere ancora a Dybala, che dopo un fraseggio con Higuain, in campo al posto di Mandzukic, con un perfetto tocco morbido, ha calato il poker, siglando la doppietta e mandando in visibilio l’Allianz Stadium. La Juve coglie la sesta vittoria consecutiva e rimane al comando della classifica a punteggio pieno, a braccetto con il Napoli.  





permalink | inviato da juventus2006 il 24/9/2017 alle 13:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 settembre 2017

SERIE A: ORE 20,45 DERBY DELLA MOLE

Risultati immagini per juventus-torino

Questa sera a Torino andrà in scena il Derby della Mole, una delle partite più sentite e attese dell'anno.

Allegri non potrà contare sulla presenza di De Sciglio, Howedes, Khedira, Marchisio, Pjaca.

Mihajlovic non potrà contare sulla presenza di Barreca e Obi. 

I precedenti sono favorevoli ai bianconeri con 42 vittorie, 23 successi dei granata e 21 pareggi.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain.

TORINO (4-2-3-1): Sirigu, De Silvestri, N'koulou, Lyanco, Ansaldi, Rincon, Baselli, Iago Falque, Ljajic, Niang, Belotti.

Arbitrerà l'incontro il signor Giacomelli di Trieste.

FORZA JUVE!






permalink | inviato da juventus2006 il 23/9/2017 alle 18:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 settembre 2017

Buffon, Mandzukic e Allegri in nomination per i premi annuali Fifa

 Risultati immagini per buffon, mandzukic, allegri

La FIFA ha annunciato a Londra le nomination per sette premi annuali, dedicati al meglio del calcio mondiale. Tre di questi premi vedono la Juventus presente nella selezione finale: premio come miglior allenatore, per il quale concorre Massimiliano Allegri, insieme a Zinedine Zidane e Antonio Conte, di quello come miglior portiere, che vede nel terzetto finale Gianluigi Buffon, Manuel Neuer e Keylor Navas, e del Puskas Award, onorificenza per il gol più bello dell’anno, che vede fra i nominati Mario Mandzukic per la rete segnata in finale di Champions League.

In questo caso il vincitore, fra 10 goal “finalisti” sarà decretato dal pubblico, che può votare qui.

Tutti i premi saranno annunciati e consegnati nel corso di una cerimonia a Londra, il prossimo 23 ottobre.





permalink | inviato da juventus2006 il 22/9/2017 alle 18:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 settembre 2017

La Juve supera la Fiorentina grazie a un gol di Mandzukic

Risultati immagini per mandzukic gol juve-fiorentina

La Juve supera la Fiorentina per 1-0 grazie alla rete di Mandzukic e porta a casa tre punti importanti al termine di una partita complicata. Il primo tempo non ha regalato particolari emozioni, mentre la ripresa è stata subito più vivace e al 7’ la Juve è passata in vantaggio: cross di Cuadrado a centro area, Higuain ha prolungato la traiettoria e la palla è arrivata a Mandzukic che, in tuffo, di testa, ha battuto Sportiello. La Fiorentina ha risposto con Veretout il cui tiro è terminato a lato di poco.

Al 20' Matuidi è stato atterrato da Badelj, mentre stava entrando in area. Doveri prima ha indicato il dischetto, poi ha consultato il VAR e concesso la punizione, ammonendo per la seconda volta il giocatore viola che è quindi stato espulso. Cuadrado per due volte ha provato la conclusione dalla distanza, trovando la risposta di Sportiello.  Allegri alla mezz'ora ha inserito Pjanic al posto di Dybala, mentre a una decina di minuti dal termine è entrato in campo Bernardeschi, al posto di Cuadrado. Nel finale un provvidenziale recupero di Rugani su Gil Dias ha salvato il risultato, permettendo alla Juve di mantenere il comando della classifica, a pari punti con il Napoli.


 




permalink | inviato da juventus2006 il 21/9/2017 alle 18:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto   <<  1 | 2 | 3  >>   ottobre
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom