.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


31 luglio 2017

La Juve supera ai rigori la Roma nell'ultima amichevole della tournée americana

 Risultati immagini per juventus-roma usa 2017 mandzukic

Al Gilette Stadium di Foxborough, casa dei New England Patriots di football, la Juve ha superato la Roma per 6-5 dopo i calci di rigore, chiudendo la tournée americana con un successo. Al 29 ‘ la Juve è passata in vantaggio con Mandzukic, che da posizione defilata, su assist di Alex Sandro, ha battuto Allison. La Roma ha pareggiato al 29’ della ripresa con Dzeko, che da due passi ha messo in rete, su suggerimento di Kolarov. Da sottolineare l'ottima partita di Claudio Marchisio.

Nel finale di gara Bernardeschi è andato vicino alla rete, dopo una combinazione con Douglas Costa. Come da regolamento dell'International Champions Cup, essendo finiti in parità i tempi regolamentari si è andati ai rigori, e dagli undici metri i bianconeri sono stati perfetti, andando a segno con Lichtsteiner, Barzagli, Bernardeschi, Khedira e Douglas Costa. Decisiva per la vittoria è stata la parata del portiere bianconero Pinsoglio sul rigore di Tumminello.  




permalink | inviato da juventus2006 il 31/7/2017 alle 18:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 luglio 2017

Mister Allegri: "Ci sono i presupposti per vivere un'annata importante"

 Risultati immagini per allegri boston 2017 

Alla vigilia della terza e ultima sfida dello Juventus Summer Tour 2017 in terra americana  che vedrà  i bianconeri affrontare la Roma stasera, mister Allegri ha parlato in conferenza stampa delle prime impressioni riguardo la squadra e degli obiettivi stagionali: “Un bilancio più che buono. Questo periodo è importante per entrare in condizione sono contento di come i ragazzi hanno lavorato e approcciato le partite. Ora abbiamo un ultimo test importante, prima di tornare in Italia. Roma-Juve per noi è un allenamento in vista della preparazione alla Supercoppa. Giocheremo contro una squadra che lo scorso anno hanno fatto il proprio record di punti ed è una delle candidate alla vittoria dello scudetto. Sono tutti disponibili, tranne Lemina, che ha un problema alla schiena e Szczesny, che oggi ha ripreso a correre e tornerà a disposizione per la partita contro il Tottenham. Veniamo da due giorni di lavoro intenso, valuterò se qualcuno dovrà rifiatare e qualcuno giocare un po'di più. Douglas Costa? Giocherà un tempo, non so ancora se il primo o il secondo. Federico Bernardeschi è un acquisto importante, un giocatore esuberante che ha portato grande entusiasmo. Deve integrarsi, capire il mondo Juventus, ma ha tutte le qualità per farlo e diventare un giocatore importante per i prossimi anni. Abbiamo giovani validi come Bernardeschi, Rugani, Bentancur, Pjaca.... Questo significa che la società ha lavorato molto bene. C'è disponibilità da parte di tutti e di questo sono molto contento perché ce ne sarà bisogno per affrontare una stagione difficile. Ci sono i presupposti per vivere un'annata importante. Sarà un bel campionato, perché tutte si sono rinforzate e si deciderà alla fine. Serviranno meno punti,perché ci saranno più concorrenti. Il mercato? C'è ancora un mese di tempo e abbiamo la possibilità di rinforzare ulteriormente la squadra, anche se io preferirei che chiudesse il 31 luglio o almeno prima della partenza dei vari campionati”.



29 luglio 2017

Tanti auguri Daniele!

Risultati immagini per rugani juve

Oggi il nostro Daniele Rugani, pedina preziosa della difesa bianconera, spegne 23 candeline e festeggia il compleanno a Boston, insieme ai suoi compagni bianconeri, alla vigilia della sfida amichevole con la Roma, nell'ambito dello Juventus Summer Tour 2017. 

A Daniele facciamo tantissimi auguri di buon compleanno! 





permalink | inviato da juventus2006 il 29/7/2017 alle 14:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 luglio 2017

Federico Bernardeschi: "Sono qui per aiutare la Juve a continuare a vincere"

 Risultati immagini per bernardeschi juve 

Federico Bernardeschi, neo acquisto bianconero,è stato presentato ufficialmente a Boston, dove la Juve si trova per il Summer Tour 2017. Federico non indosserà la maglia numero 10, come qualcuno pronosticava, ma la numero 33: “Perché sono credente. È stata una scelta condivisa con la società: la numero 10 mi piace, ma ho grande rispetto per quella maglia e devo dimostrare al mister, ai compagni e ai tifosi di meritarla”,ha detto Bernardeschi, 23 anni, proveniente dalla Fiorentina. “La Juventus rappresenta una parte di storia del calcio mondiale. Da avversario mi ha sempre colpito la mentalità che è riuscita a mantenere negli anni. Arrivare qui per un giocatore è il massimo, perché vieni accolto da persone che hanno scritto la storia e provi emozioni uniche, che voglio vivere fino in fondo. Quell'accoglienza dei tifosi mi ha emozionato davvero tanto. Li ringrazio e spero di ripagarli sul campo. Non è presunzione ma anzi umiltà. Umiltà consapevole direi:fa parte del gioco che un ragazzo che rientra in un trasferimento del genere abbia gli occhi puntati addosso, ma un giocatore deve prendersi queste responsabilità. Ho vissuto in pieno la trattativa, è stata bella ed emozionante, non era facile, ma grazie alla fiducia che la Juve mi ha dimostrato, al mio procuratore e alla persone che mi sono state vicine, siamo riusciti a chiuderla. Ringrazio la Fiorentina, per avermi fatto crescere e avermi fatto diventare un uomo.  Credo che ci sia una parte di società malsana, composta da augura la morte o brutte malattie. Io non voglio alimentarla, anzi ringrazio i tifosi che mi hanno fatto l'”in bocca al lupo”, pur dicendomi che ora non mi seguiranno più. Questa è la parte di società che sana, l'altra va messa in disparte. Perché fino a quando se la prende con noi che siamo ragazzi fortunati, non c'è problema. Lo diventa quando punta con persone più deboli”.

Infine Bernardeschi ha parlato degli obiettivi stagionali che vuole raggiungere con la Juventus: “Io sono qui per aiutare la squadra a proseguire il percorso di questi ultimi sei anni. Ripetersi nella vita è difficile e loro sono stati fenomenali, ora proveremo a vincere il settimo scudetto. La Champions? È difficilissima, ci sono mille sfaccettature,ma l'obiettivo sarà arrivare almeno nelle prime quattro posizioni. Qui i giocatori sono tutti forti e sarà bello giocare con ognuno di loro. Quando fai parte di un club così importante, in campo ti puoi divertire tanto. La concorrenza fa bene, crea stimoli, sia per me e per i miei compagni, e serve a raggiungere traguardi importanti. Buffon? È un esempio per tutti e quando hai un condottiero con questo spessore, ti viene più voglia di seguirlo”.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. juventus federico bernardeschi

permalink | inviato da juventus2006 il 28/7/2017 alle 14:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 luglio 2017

La Juve supera il Psg 3-2 nella sfida amichevole, grazie alle reti di Higuain e Marchisio

 Risultati immagini per juve-psg miami 2017 marchisio e higuain gol

 Risultati immagini per juve-psg miami 2017 marchisio e higuain gol

La Juve supera 3-2 il PSG nella seconda amichevoledello Juventus Summer Tour 2017, giocata a Miami. Rispetto alla sfida con ilBarcellona i bianconeri hanno giocato con più carattere e determinazione,sfiorando subito la rete con un tiro a giro di Dybala, terminato a film di palo.Al 18’ Di Maria ha provato ad impensierire Buffon con un diagonale rasoterra.Poco dopo Dybala su punizione  e Cuadradocon un tiro dalla distanza hanno impensierito Areola, che è riuscito a salvarela porta parigina. Fino al 45’ quando Higuain, dopo un fraseggio con Dybala, hachiuso il triangolo  con un pallonettomorbido che è finito in rete. Al 9’ della ripresa il PSG ha pareggiato conGuedes che ha appoggiato la palla in gol, dopo una percussione di Di Maria. Al17’ Marchisio ha riportato avanti la Juve con un perfetto tiro dal limite, suassist di Kean, con il pallone terminato sotto l’incrocio. I francesi non sisono persi d’animo ma sulla loro strada hanno trovato un grande Pinsoglio, entratoal 20’ al posto di Buffon, che ha sventato  l'incursione di Guedes, l'incornata di Jesé eil sinistro di Lo Celso. Sul colpo di testa di Pastore, servito nell'areapiccola da Kurzawa, il portiere bianconero non ha potuto fare nulla e al 35’ ilPSG ha pareggiato 2-2. Al 44’ Kean è stato steso in area da Kurzawa e l’arbitroha fischiato il rigore, che è stato trasformato da Marchisio, che ha cosìsiglato la doppietta e regalato alla Juve il prismo successo stagionale.  





permalink | inviato da juventus2006 il 27/7/2017 alle 20:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 luglio 2017

E' stato presentato a Milano il calendario della prossima Serie A 2017/2018

 Risultati immagini per serie a tim 2017/2018

E' stato presentato a Milano il calendario dellaprossima Serie A 2017/2018. 

Il primo impegno della Juventus sarà dinuovo all'Allianz Stadium, il 19 agosto contro il Cagliari. Dalla quintaall'ottava giornata, i bianconeri affronteranno Fiorentina, Torino,Atalanta e Lazio.

Il match contro il Milan (andata a SanSiro) si gioca alla giornata numero 11, mentre il mese di dicembre si apriràcon un doppio impegno contro Napoli e Inter, al San Paolo e all'AllianzStadium.

Prima della chiusura del girone di andata control'Hellas Verona, ci sarà la super sfida con la Roma, il 23 dicembre.

Questo il calendario completo:

1ª giornata (20 agosto 2017-6 gennaio 2018)
Juventus-Cagliari (sabato 19 agosto ore 18.00)

2ª giornata (27 agosto 2017-21 gennaio 2018)
Genoa-Juventus (sabato 26 agosto ore 18.00)

3ª giornata (10 settembre 2017-28 gennaio 2018)
Juventus-Chievo Verona

4ª giornata (17 settembre 2017-4 febbraio 2018)
Sassuolo-Juventus

5ª giornata (20 settembre 2017-11 febbraio 2018)
Juventus-Fiorentina

6ª giornata (24 settembre 2017-18 febbraio 2018)
Juventus-Torino

7ª giornata (1 ottobre 2017-25 febbraio 2018)
Atalanta-Juventus

8ª giornata (15 ottobre 2017-4 marzo 2018
Juventus-Lazio

9ª giornata (22 ottobre 2017-11 marzo 2018)
Udinese-Juventus

10ª giornata (25 ottobre 2017-18 marzo 2018)
Juventus-Spal

11ª giornata (29 ottobre 2017-31 marzo 2018)
Milan-Juventus

12ª giornata (5 novembre 2017-8 aprile 2018)
Juventus-Benevento

13ª giornata (19 novembre 2017-15 aprile 2018)
Sampdoria-Juventus

14ª giornata (26 novembre 2017-18 aprile 2018)
Juventus-Crotone

15ª giornata (3 dicembre 2017-22 aprile 2018)
Napoli-Juventus

16ª giornata (10 dicembre 2017-29 aprile 2018)
Juventus-Inter

17ª giornata (17 dicembre 2017-6 maggio 2018)
Bologna-Juventus

18ª giornata (23 dicembre-13 maggio 2018)
Juventus-Roma

19ª giornata (30 dicembre 2017-20 maggio 2018)
Hellas Verona-Juventus

 





permalink | inviato da juventus2006 il 27/7/2017 alle 10:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 luglio 2017

MONDIALI DI NUOTO DI BUDAPEST 2017: LEGGENDARIA FEDERICA PELLEGRINI, ORO NEI 200 SL

Leggendaria, è l’unica parola con cui si può definire Federica Pellegrini, una campionessa immensa, capace di stupire ancora una volta con un’impresa maiuscola ai Mondiali di Budapest 2017, chiudendo la sua carriera internazionale dei 200 stile libero con un fantastico oro, la sua settima meraviglia iridata. Nessuna atleta prima di lei era salita per sette edizioni mondiali consecutive sul podio di una specialità. Una storia bellissima quella della campionessa veneta iniziata ai Mondiali di Montreal nel 2005 che ha trovato oggi la perfetta chiusura del cerchio.

Federica Pellegrini ha saputo regalare ancora una volta emozioni straordinarie, con una gara perfetta. Perchè quando scende in vasca Federica anche l’impossibile diventa realtà, così la Divina del nuoto è riuscita con una rimonta spettacolare nell’ultima vasca a mettersi alle spalle la statunitense Katie Ledecky e l’australiana Emma McKeon con un tempo di 1’54?73. Cosa aggiungere se non un enorme grazie alla mitica Fede, una donna vincente, che è caduta e si è rialzata tante volte, esempio di determinazione e coraggio.

eeb6cfb90946c247787c310422b051c3_M

credit foto Federnuoto

La campionessa di Spinea, emozionata, ha dichiarato a Rai Sport: “Non riesco a rendermene conto. Non pensavo fosse possibile. Ho nuotato una gara al millimetro. Nella mia testa volevo la medaglia, ma mai avrei pensato di vincere. E’ proprio vero che nella vita non si sa mai. Questa per me è una medaglia importante, soprattutto perché arriva dopo il quarto posto all’Olimpiade. Continuerò a nuotare, ma questi saranno gli ultimi 200 stile libero della mia vita a livello internazionale. Adesso sono in pace con me stessa. Sto provando emozioni fortissime. Non avrei mai immaginato di ricantare l’inno nazionale ad un mondiale. Mi era capitato quest’inverno al campionato del mondo in corta, quando credevo di non riuscire più a vincere la medaglia d’oro e invece ho nuotato 1’51”73 e ce l’ho fatta. E’ ricapitato qui, nella gara del mio cuore, a 29 anni e davanti ad un pubblico straordinario. Voglio ringraziare tutto il mio team, i tecnici, gli amici e la mia famiglia che mi sta sempre vicino e mi ha seguito anche a Budapest. Abbraccio tutti quelli che piangevano con me dopo il quarto posto a Rio e che piangono con me adesso, ma di gioia. L’affetto che mi ha dimostrato la gente mi ha aiutato a rialzarmi dopo una brutta caduta e a trovare la forza per ricominciare. Adesso che ho raggiunto il mio obiettivo voglio chiudere con i 200 e proseguire gli ultimi anni della carriera facendo la velocista. Per adesso è così, anche se nella vita non si sa mai”.




permalink | inviato da juventus2006 il 26/7/2017 alle 20:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 luglio 2017

Higuain: "Alla Juve ho trovato la mentalità e l'equilibrio che cercavo"

Risultati immagini per higuain juve boston 

In un'intervista rilasciata durante lo Juventus Summer Tour 2017 a Boston, Gonzalo Higuain si è detto pronto e carico per affrontare la sua seconda stagione con la maglia bianconera: "Mi sento in forma, fisicamente e mentalmente. E sono più maturo. Qui alla Juve ho trovato la mentalità e l'equilibrio che cercavo. Se anno dopo anno miglioro significa che cresco e allora speriamo di segnare ancora di più quest'anno. I gol sono tutti importanti, quello della prima giornata come quello dell'ultima, altrimenti non si arriva a lottare per i trofei. Le sensazioni sono positive ho trovato una squadra che ha voglia ed è un bene perché quest'anno sarà ancora più difficile ed equilibrato. Sappiamo di avere la forza di lottare per lo scudetto. Penso che il nostro gioco sarà simile a quello dello scorso anno, anche se forse con i nuovi compagni potremo giocare ancora con maggiore velocità in avanti. Abbiamo tre o quattro giorni di allenamento nelle gambe per ora, ma alla Supercoppa del 13 agosto manca tanto e c'è ancora qualche amichevole da giocare, contro avversari importanti. Partite del genere permettono di mantenere alta la tensione e ci aiuteranno ad arrivare pronti alla prima gara ufficiale della stagione".




permalink | inviato da juventus2006 il 25/7/2017 alle 20:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 luglio 2017

Federico Bernardeschi è un giocatore bianconero

Risultati immagini per bernardeschi juve marotta


Federico Bernardeschi è ufficialmente un giocatore della Juve. L'attaccante carrarese, classe 1994, è stato acquistato dalla Fiorentina a fronte di un corrispettivo di 40 milioni di euro e ha firmato un contratto quinquennale con la società bianconera. Domani Bernardeschi raggiungerà i suoi nuovi compagni a Boston e probabilmente avrà la maglia numero 10.  





permalink | inviato da juventus2006 il 24/7/2017 alle 17:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 luglio 2017

Juve sconfitta 2-1 in amichevole dal Barcellona

 Risultati immagini per juve-barcellona  new york

Al Metlife di New York, la Juve ha perso 2-1 contro il Barcellona nella prima sfida amichevole dello Juventus Summer Tour 2017,davanti ad oltre 82.000 spettatori. Nel primo tempo i blaugrana hanno giocato meglio, grazie soprattutto ad uno straripante Neymar che è andato a segno  al 15’ al termine di una triangolazione con Messi.  Poco prima un colpo di testa di Mandzukic era terminato a lato. Al 25’ il Barça ha raddoppiato ancora con Neymar, siglando il 2-0 dopo aver saltato quattro difensori.  Al 40’ Buffon ha sventato un tiro pericoloso ancora dell’asso brasiliano.

Nella ripresa, Allegri ha mandato in campo Szczesny e De Sciglio, all’esordio con la maglia bianconera. Al 10’ Luis Suarez ha costretto Szczesny ad una grande parata, mentre intorno al 20’ sono entrati in campo  Dybala, Higuain, Alex Sandro e il neo acquisto Douglas Costa. La Joya ha subito impegnato Vermaelen con un bel sinistro e poi dal corner ha pennellato un assist perfetto per la testa di Chiellini che ha segnato il 2-1 definitivo. Per essere la prima prova stagionale la Juve ha disputato una buona gara.





permalink | inviato da juventus2006 il 23/7/2017 alle 8:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     giugno   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   agosto
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom