.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


7 dicembre 2016

CHAMPIONS LEAGUE: ORE 20,45 JUVENTUS-DINAMO ZAGABRIA

 Risultati immagini per juventus-dinamo zagabria

Questa sera alle ore 20,45 al J Stadium la Juve scenderà in campo contro la Dinamo Zagabria nell’ultimo match del girone di qualificazione di Champions.

I bianconeri già qualificati agli ottavi puntano alla vittoria per conquistare il primo posto del gruppo H.

Allegri non avrà a disposizione Barzagli, Bonucci, Dani Alves, Pjaca e Mandragora.

Petev non potrà contare solo sulla presenza dello squalificato Jonas.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Benatia, Rugani, Evra, Cuadrado, Lemina, Marchisio, Pjanic, Asamoah, Higuain, Mandzukic.

DINAMO ZAGABRIA (4-2-3-1): Livakovic, Sosa, Benkovic, Sigali, Stojanovic, Gojax, Knezevic, Situm, Coric, Soudani, Fernandes.

Arbitrerà l’incontro il signor Taylor (Inghilterra).

FORZA JUVE!





permalink | inviato da juventus2006 il 7/12/2016 alle 19:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


7 dicembre 2016

Mondiali di Windsor 2016: Federica Pellegrini da leggenda, conquista l’oro iridato in vasca corta nei 200 sl

 Risultati immagini per federica pellegrini

Inarrivabile, leggendaria, semplicemente immensa. Con quali altre parole se non con queste possiamo descrivere Federica Pellegrini che ha conquistato l’oro che le mancava, quello iridato in vasca corta ai Campionati mondiali di Windsor, in Canada, battendo un’avversaria fortissima come Katinka Hosszu nei 200 sl e dimostrando ancora una volta a tutti coloro che l’hanno ingiustamente criticata dopo le Olimpiadi di Rio 2016 quanto sia grande la sua classe.Un trionfo pazzesco, arrivato al termine di una gara emozionante, in cui Federica ha chiuso in 1’51"73 con una progressione formidabile nell’ultima vasca che le ha permesso di superare l’ungherese e di vincere l’oro. Bronzo per la canadese Taylor Ruck.“Sono contentissima, questa medaglia chiude il cerchio di una carriera. Nuotavo in corsia tre e per un po’ ho pensato a quella dannata finale olimpica di Rio. Soprattutto il pre-gara è stato difficile. Poi mi sono sciolta, sono entrata in acqua ed ho fatto la gara perfetta in rimonta come piace a me. L’avevamo preparata così con il mio allenatore ed è riuscita una gara perfetta”, ha detto la campionessa veneta ai microfoni di Rai Sport.Ma non finisce qui perché Federica Pellegrini ha conquistato anche l’argento nella staffetta 4×100 sl chiudendo in 52'19, ultima frazionista dopo Erika Ferraioli 53"51, Silvia Di Pietro 52"06 e Aglaia Pezzato (52"52). L’Italia è arrivata seconda con il tempo totale di 3’30"28 dietro solo agli USA (3’28"82).





permalink | inviato da juventus2006 il 7/12/2016 alle 19:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 dicembre 2016

Tanti auguri Presidente!

 Risultati immagini per andrea agnelli juve

Oggi il nostro Presidente Andrea Agnelli compie 41 anni. Da quando è alla guida della società bianconera la Juve ha conquistato cinque scudetti, due Coppe Italia e cinque Supercoppe Italiane.
Al Presidente Agnelli mandiamo tanti auguri di buon compleanno!





permalink | inviato da juventus2006 il 6/12/2016 alle 21:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 dicembre 2016

Sci Alpino: Sofia Goggia come Isolde Kostner: tripletta stagionale in tre discipline diverse

Risultati immagini per sofia goggia

A Lake Louise Sofia Goggia ha fatto di nuovo sognare l’Italsci conquistando il terzo posto nel superG dopo il secondo posto nella discesa dello scorso venerdì. La campionessa azzurra ha chiuso alle spalle della svizzera Lara Gut, prima in 1’02.68 e di Tina Weirather del Liechtenstein seconda in 1’02.78.Per Sofia è il terzo podio stagionale in tre discipline diverse, cosa che non accadeva a un’italiana dai tempi di Isolde Kostner che fu capace di realizzare la tripletta (gigante, SuperG e discesa) nel 95/96 e di Deborah Compagnoni nel 91/92 e nel 92/93 (slalom, gigante e SuperG). “Oggi ho sofferto veramente tanto perchè con un pettorale abbastanza basso come il mio ho dovuto aspettare molto tempo e parecchie avversarie mi arrivavano vicina. Mi sono tranquillizzata solamente quando è arrivata al traguardo la Shiffrin. Sapevo di potermela giocare anche in supergigante e che sarebbe potuto arrivare un altro bel risultato. Mi inorgoglisce essere accostata a campionessa come Kostner e Compagnoni, tuttavia in confronto a loro la sottoscritta deve ancora dimostrare tutto. Posso solo augurarmi di continuare su questa strada, sto sciando senza remore, senza paure e sono consapevole delle mie qualità. Non ho alcuna paura di tornare sulle piste europee, sarà la stessa Goggia di quando sono partita quasi un mese fa. Ho fatto un inizio di stagione con tre podi su cinque gare disputate, adesso la nuova sfida sarà rimanere ad alto livello. Lavorerò per rimanere sul pezzo, rimanendo tranquilla e andando avanti giorno per giorno. Ho avuto paura nelle prove prima dell’inizio del weekend. Sul salto dove mi sono fatta male tre stagioni fa, ho rivissuto l’incubo. Sono tornata in albergo e ho pianto, poi mi sono detta: o riconosci la tua paura e l’accetti, abbracci i tuoi demoni, oppure lascia stare”, ha detto la Goggia dopo la gara.



4 dicembre 2016

La Juve supera l'Atalanta per 3-1. Prima del fischio d'inizio l'emozionante ricordo dei campioni della Chapecoense, scomparsi nel disastro aereo in Colombia


Dopo la pesante sconfitta di Genova la Juve era alla ricerca del pronto riscatto e contro l'Atalanta non ha tradito le aspettative, vincendo con un rotondo 3-1.

I bianconeri hanno dominato il match, passando in vantaggio al 15' con una sventola di Alex Sandro che ha dedicato la rete ai campioni della Chapecoense, scomparsi nel tragico incidente aereo avvenuto in Colombia e ricordati, prima del fischio d'inizio, con un commovente minuto di silenzio, con la proiezione sul campo di una banda verde, il colore sociale della squadra brasiliana, un mega stemma della società nel settore ospiti e sui maxischermi la scritta #fuerzachape, mentre nella curva Sud uno striscione recitava "Un tifo che va oltre la maglia".

 Risultati immagini per juventus-atalanta gol alex sandro
 
 Risultati immagini per juventus-atalanta gol alex sandro 

 Risultati immagini per juventus-atalanta gol alex sandro

Al 19' è arrivato il raddoppio con un perfetto colpo di testa di Rugani, sul corner di Pjanic. Il centrocampista bianconero poco dopo ha sfiorato il tris su punizione. Al 40' l'Atalanta è andata alla conclusione con Freuler e poi con Gomez ma un grandioso Mandzukic in versione difensore ha respinto entrambi i tiri. 

La ripresa si è aperta con un'occasione per parte. La splendida combinazione di prima tra Khedira, Higuain e Mandzukic è stata fermata all'ultimo dalla difesa bergamasca, mentre il destro di Petagna è stato bloccato da Buffon. Mandzukic, il migliore della partita, dopo aver creato e macinato chilometri, ha trovato anche la rete con un preciso stacco di testa ancora su corner di Pjanic. Alla mezz'ora, dopo un duro contrasto con Gomez, Super Mario ha lasciato il posto a Cuadrado, tra la standing ovation del J Stadium. Poco dopo Allegri ha inserito Evra al posto di Pjanic. L'ultima azione della partita è stata la volée di Freuler, su cross di D'Alessandro, con cui l'Atalanta ha accorciato le distanze. 

La Juve conquista tre importanti punti, mantiene il primo posto in classifica e può ora concentrarsi sull'ultima sfida del girone di qualificazione di Champions contro la Dinamo Zagabria.


3 dicembre 2016

SERIE A: ORE 20,45 JUVE-ATALANTA

Risultati immagini per JUVE-ATALANTA

Questa sera alle ore 20,45 la Juventus sarà di scena al JStadium contro l’Atalanta. I bianconeri vogliono riscattarsi dopo la pesante sconfitta della scorsa settimana contro il Genoa. I precedenti sono favorevoli alla Juve con 38 vittorie, 16 pareggi e 4 successi dei bergamaschi. L’ultima sfida tra le due formazioni ha visto imporsi i bianconeri per 2-0 con reti di Mandzukic e Dybala.

Allegri non avrà a disposizione Barzagli, Bonucci, Dani Alves, Dybala, Mandragora e Pjaca.

Gasperini non potrà contare sulla presenza di Berisha, Cabezas, Konko, Paloschi, Suagher e dello squalificato Gagliardini.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Rugani, Benatia, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro, Higuain, Mandzukic.

 

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello, Masiello, Caldara, Toldi, Dramè, Freuler, Kessie, Conti, Kurtic, Gomez, Petagna.

Arbitrerà l’incontro il signor Irrati di Pistoia.

FORZA JUVE!


 




permalink | inviato da juventus2006 il 3/12/2016 alle 18:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


2 dicembre 2016

Europei Under 21 Polonia 2017: L'Italia affronterà Germania, Repubblica Ceca e Danimarca

 Risultati immagini per under 21 2016

Germania, Repubblica Ceca e Danimarca saranno le avversarie dell'Italia all'Europeo di calcio Under 21, che si terrà in Polonia dal 16 al 30 giugno 2017. E' questo l'esito del sorteggio svoltosi a Cracovia. Gli azzurri di Luigi Di Biagio sono stati inseriti nel gruppo C e giocheranno la fase a gironi il 18, 21 e 24 giugno. In occasione della fase finale, per la prima volta a 12 squadre, le nazionali sono state divise in tre gruppi da quattro. Il Gruppo A è composto da Polonia, Slovacchia, Svezia e Inghilterra, mentre nel Gruppo B ci sono Portogallo, Serbia, Spagna e Macedonia. Le prime tre classificate e la migliore seconda accederanno alle semifinali (27 giugno). La finalissima si giocherà il 30 giugno a Cracovia. L'Italia, che detiene il record di cinque successi nel Campionato Europeo Under 21 (1992, 1994, 1996, 2000 e 2004), ha chiuso il girone di qualificazione al primo posto davanti alla Serbia, con 7 successi e 3 pareggi, 17 gol realizzati e solo 3 subiti.




permalink | inviato da juventus2006 il 2/12/2016 alle 19:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


1 dicembre 2016

Sei giocatori bianconeri inseriti nella lista dei 55 selezionati dalla FIFPro per la World11


Sono sei i giocatori bianconeri inseriti nella lista dei 55 selezionati dalla FIFPro, la federazione internazionale dei calciatori professionisti, per concorrere alla World11, la formazione “ideale” composta dai migliori giocatori del mondo: Gianluigi Buffon, sempre presente in questa selezione fin dall'anno della prima edizione (2005), i difensori Leonardo Bonucci; Giorgio Chiellini e Dani Alves, e gli attaccanti Paulo Dybala e Gonzalo Higuain.La selezione è frutto della votazione di oltre 50.000 calciatori professionisti di 70 paesi del mondo: nel mese di gennaio saranno annunciati i vincitori, che andranno a comporre la formazione “ideale”, formata da un portiere, quattro difensori, tre centrocampisti e tre attaccanti.




permalink | inviato da juventus2006 il 1/12/2016 alle 19:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 novembre 2016

Mario Mandzukic è l'MVP di novembre

 Risultati immagini per mandz<ukic mpv novembre

Mario Mandzukic è l'MVP di novembre. L'attaccante croato è stato scelto come miglior giocatore del mese appena concluso dai J Member. Mario riceverà il premio sabato sera prima del match con l'Atalanta dalle mani di un fortunato J Member. 






permalink | inviato da juventus2006 il 30/11/2016 alle 19:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 novembre 2016

Una terribile tragedia ha colpito lo sport brasiliano e mondiale. 81 persone, tra cui i calciatori della Chapecoense, sono morte nell'incidente aereo avvenuto in Colombia

 Risultati immagini per chapecoense

Una terribile tragedia ha colpito lo sport brasiliano e mondiale. 81 persone, tra cui i calciatori della Chapecoense, sono morte nell'incidente aereo avvenuto in Colombia. L'aereo partito da San Paolo avrebbe dovuto portare i calciatori a Medellin, in Colombia, per giocare la finale della Copa Sudamericana contro i padroni di casa dell’Atletico Nacional. La Chapecoense è la squadra della città di Chapeo, nello stato di Santa Catarina, ed è stata fondata nel 1973 dalla fusione di due club, l'Atlético Chapecoense e l'Independente. Nel 1977 ha vinto il primo titolo, il campionato di Santa Caterina, trofeo conquistato per cinque volte, l'ultima quest'anno. Sull'aereo schiantatosi in una zona montuosa della Colomnbia c'era tutto lo staff della squadra, 48 membri del club su 81 persone totali a bordo, delle quali solo 6 sono sopravvissute.Tra i superstiti ci sono tre giocatori della Chapecoense: il portiere Jackson Follmann e i difensori Alan Ruschel e Neto. Anche il portiere Danilo era stato trovato ancora in vita, ma è poi morto in ospedale a Medellin. Una squadra giovane e talentuosa che aveva in rosa diversi campioni della serie A brasiliana, dall'attaccante classe 1981 Bruno Rangel al portiere ex Sporting Lisbona Marcelo Boeck, dall'attaccante Everton Kempes al capitano della squadra, Kleber Santana, che ha giocato con Atletico Madrid, Maiorca e Flamengo. L'allenatore era il brasiliano Caio Junior mentre si è salvato Cláudio Winck, tesserato dal Verona nello scorso campionato, che non era stato convocato per la trasferta. 

Nel weekend per ricordare questi sfortunati campioni prima dell'inizio di tutti i match dei campionati di calcio italiani verrà osservato un minuto di silenzio. Il nostro pensiero e la nostra preghiera vanno alle vittime di questo terribile incidente e alle loro famiglie. 





permalink | inviato da juventus2006 il 29/11/2016 alle 9:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre       
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1253922 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom