.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


14 ottobre 2018

CALCIO FEMMINILE: La Fiorentina supera 1-0 la Juventus e vince la Supercoppa Italiana


La Fiorentina ha vinto la Supercoppa Italiana femminile battendo 1-0 la Juventus con un gol di Mauro nella ripresa. Allo stadio Picco di La Spezia, le toscane sono andate vicine al gol con il pallonetto di Kostova al 3' e con il tentativo di Clelland al 9', mentre le bianconere di Rita Guarino hanno colpito la traversa al 42' con il colpo di testa di Girelli.

Nella ripresa la Juventus Women ha sfiorato la rete con Cernoia, ma sono state le ragazze di Ciccotta a passare in vantaggio al 68', con Mauro che ha messo la palla in gol su assist di Clelland. Le bianconere hanno cercato la via del pareggio fino alla fine ma Ohrstrom ha chiuso la porta al 78' su Salvai, permettendo alla Fiorentina di conquistare la Supercoppa.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 14/10/2018 alle 9:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 ottobre 2018

Giusy Versace al Festival dello Sport di Trento: “Da parlamentare mi sto battendo affinché ausili e protesi sportive per persone disabili possano essere erogati dal Servizio Sanitario Nazionale”

           

C’era anche Giusy Versace questo pomeriggio a Trento in occasione della prima edizione del Festival dello Sport, la tre giorni di eventi e incontri dedicati ai campioni dello sport, organizzato da La Gazzetta dello Sport.

La Versace è intervenuta nella tavola rotonda “Oltre i Cyborg, la tecnologia e lo sport paralimpico” assieme a Markus Rehm, atleta paralimpico e primatista mondiale di salto in lungo, al presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancalli e al direttore Biomechanical Solution Össur Christophe Lecomte.

Intervistata dal giornalista Claudio Arrigoni, Giusy ha ripercorso la storia della sua vita sportiva: ”Ho iniziato a correre nel 2010, 5 anni dopo l’incidente nel quale ho perso entrambe gambe. Ho iniziato molto tardi perché all’estero, dopo incidenti come il mio, si inizia già dall’ospedale ad impostare la nuova vita. Ricordo che era l’epoca di Oscar Pistorius e i riflettori avevano iniziato ad accendersi su questo sport. Io mi sono avvicinata alla corsa solo per una sfida personale, nei confronti di chi non credeva che potessi farcela. Da lì, ho preso gusto nel farlo e non mi sono più fermata. Andrea Giannini, il mio allenatore, non ha mai fatto sconti e non mi ha mai fatto sentire diversa, mi ha sempre trattata come una normodotata e grazie a lui sono riuscita a fare quello che ho fatto e a disputare una semifinale ai Giochi Paralimpici di Rio. Sono dell’idea che la tecnologia non aiuta solo a compensare quello che ti manca, ma a superare i propri limiti fisiologici”.

giusy3

Dopo l’incontro la Össur, l’azienda islandese specializzata nella progettazione e realizzazione di protesi tecnologicamente molto avanzate, grazie alla presenza di Giusy e di Markus Rehm, ha fatto provare al pubblico come si cammina sulle lame da corsa.

giusy2

”Össur è una grandissima azienda” – continua Giusy – “fanno un lavoro straordinario sia con noi atleti che per le persone comuni. Con i loro prodotti gli amputati possono davvero tornare ad avere una vita e a fare sport ad alto livello. Quando correvo ho sempre indossato le loro protesi ed ho persino vinto Ballando con le Stelle con i loro piedi flex. Adesso che rivesto un ruolo da parlamentare”, conclude Giusy, ”mi sto battendo affinché ausili e protesi sportive per persone disabili possano essere erogati dal Servizio sanitario nazionale e non rappresentare più un lusso”.

credit foto Ufficio Stampa Giusy Versace




permalink | inviato da juventus2006 il 13/10/2018 alle 21:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 ottobre 2018

Domenica 14 ottobre appuntamento con la “StraGenova del cuore”


Domenica 14 ottobre a Genova, appuntamento con la “StraGenova del cuore”. A due mesi esatti dal crollo del ponte Morandi, alle ore 10 con partenza dal varco portuale di San Benigno, prenderà il via la corsa benefica che seguirà il tracciato della strada portuale sotto la Lanterna in direzione Ponente. Per tutti, il momento di raccoglimento scatterà alle 11.36, ora esatta del crollo del ponte: in qualunque punto del percorso si troveranno, i partecipanti si fermeranno per osservare un minuto di silenzio, accompagnato dal lancio di 43 palloncini in ricordo delle vittime. Sono previste due dirette dalla pagina Facebook Uisp Nazionale alle 9.50 per la partenza e alle 11.30 per il minuto di raccoglimento.

La StraGenova nel cuore ha l’obiettivo di unire anche le istituzioni, le organizzazioni sociali, le forze imprenditoriali e i media che sono simbolo della città: a cominciare da Comune di Genova e Regione Liguria, insieme a Uisp e Secolo XIX, all’Autorità del sistema portuale e alcuni rappresentanti del mondo dello spettacolo e della ricerca scientifica che hanno “Genova nel cuore”, come Luca Bizzarri, presidente Fondazione per la cultura di palazzo Ducale e gli scienziati dell’Istituto Italiano di Tecnologia,  provenienti da 60 paesi nel mondo, che avranno con loro R1, un umanoide supertecnologico che si unirà ai runner.

L’iscrizione è ad offerta libera e il ricavato verrà utilizzato per sostenere un progetto da definire con le istituzioni, a favore della zona del crollo.

Sul sito della manifestazione (www.stragenova.it) ci sono tutte le notizie utili per iscriversi, on line o nei punti indicati.

(fonte Uisp)




permalink | inviato da juventus2006 il 12/10/2018 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 ottobre 2018

MONDIALE PALLAVOLO FEMMINILE GIAPPONE 2018: L’ITALIA INSERITA NELLA POOL G CON SERBIA E GIAPPONE

     

La Nazionale italiana femminile di pallavolo nelle Final Six del Mondiale di Giappone 2018 è stata inserita nella Pool G con Serbia e Giappone. La Pool H è invece composta da Olanda, Stati Uniti e Cina. La terza fase si disputerà a Nagoya dal 14 al 16 ottobre.

Questo il calendario: 
14 ottobre: Cina -Stati Uniti (ore 9.10), Giappone-Serbia (ore 12.20).
15 ottobre: Olanda-Stati Uniti (ore 9.10), Italia-Giappone (ore 12.20).
16 ottobre: Italia-Serbia (ore 9.10), Olanda-Cina (ore 12.20).      




permalink | inviato da juventus2006 il 11/10/2018 alle 21:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


10 ottobre 2018

La Nazionale ha pareggiato 1-1 contro l’Ucraina nell’amichevole che si è disputata a Genova. Al 43' il ricordo delle vittime del Ponte Morandi

La Nazionale ha pareggiato 1-1 contro l’Ucraina nell’amichevole che si è disputata a Genova. L’Italia del ct Mancini ha giocato una buona gara, sfiorando il vantaggio nel primo tempo con Bonucci. Nella ripresa gli azzurri sono andati in rete all’11’ con un sinistro dalla distanza di Bernardeschi che Pyatov non è riuscito a trattenere. L’Ucraina di Shevchenko ha pareggiato al 17' con una girata di Malinovskiy e poco dopo ha anche colpito una traversa.

Nel corso del match sono state ricordate le 43 vittime del Ponte Morandi, infatti al 43' le squadre si sono fermate per rendere loro omaggio e sul maxischermo è comparsa la scritta ‘Genova nel cuore’, tra gli applausi degli spettatori sugli spalti.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 10/10/2018 alle 23:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 ottobre 2018

La Nazionale femminile di calcio ha battuto 1-0 la Svezia nell’amichevole giocata allo Zini di Cremona

La Nazionale femminile di calcio ha battuto 1-0 la Svezia nell’amichevole giocata allo Zini di Cremona. Le azzurre del Ct Milena Bertolini hanno disputato un’ottima partita contro una delle avversarie piu’ forti,  andando vicine alla rete al 10' con Bonansea.  Nel recupero è stato annullato un gol a Blackstenius per fuorigioco.

Nella ripresa le svedesi hanno sfiorato il vantaggio con Asslani che ha colpito la traversa, ma al 12' è stata l’Italia a siglare il gol della vittoria con Sabatino che ha messo in rete sulla ribattuta di Musovic, dopo un tiro da posizione defilata di Bonansea.

Soddisfatta il ct Milena Bertolini: “Le ragazze questa sera sono state bravissime, la chiave è stata la compattezza. Questa amichevole contro la Svezia è stato un test importante per proseguire nel percorso di crescita in vista dei Mondiali di Francia 2019”.

           




permalink | inviato da juventus2006 il 9/10/2018 alle 21:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 ottobre 2018

PALLONE D’ORO 2018: I 30 CANDIDATI


France Football ha svelato nella giornata odierna i nomi dei 30 candidati al Pallone d’Oro 2018, tra cui figurano solo due giocatori che giocano in Serie A, Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic, e nessun italiano. Il vincitore verrà scelto attraverso i voti di una giuria internazionale composta da 173 giornalisti, uno per ogni Paese. Per l’Italia voterà Paolo Condò.  La cerimonia di premiazione si terrà a Parigi il 3 dicembre. Tra i favoriti per la conquista del prestigioso premio figurano i campioni del mondo Griezmann e Mbappè, e il vincitore della Champions e vice campione iridato Luka Modric.

Questi i 30 candidati:

1. Sergio Agüero (ARG / Manchester City)
2. Alisson (BRA / Roma-Liverpool)
3. Gareth Bale (GAL / Real Madrid)
4. Karim Benzema (FRA / Real Madrid)
5. Edinson Cavani (URU / Psg)

6. Thibaut Courtois (BEL / Chelsea-Real Madrid)
7. Cristiano Ronaldo (POR / Real Madrid-Juventus)
8. Kevin De Bruyne (BEL / Manchester City)
9. Roberto Firmino (BRA / Liverpool)
10. Diego Godin (URU / Atletico Madrid)

11. Antoine Griezmann (FRA / Atletico Madrid)
12. Eden Hazard (BEL / Chelsea)
13. Isco (SPA / Real Madrid)
14. Harry Kane (ING / Tottenham)
15. N’Golo Kanté (FRA / Chelsea)

16. Hugo Lloris (FRA / Tottenham)
17. Mario Mandzukic (CRO / Juventus)
18. Sadio Mané (SEN / Liverpool)
19. Marcelo (BRA / Real Madrid)
20. Kylian Mbappé (FRA/Psg)

21. Lionel Messi (ARG / Barcellona)
22. Luka Modric (CRO / Real Madrid)
23. Neymar (BRA / Psg)
24. Jan Oblak (SLO / Atletico Madrid)
25. Paul Pogba (FRA / Manchester United)

26. Ivan Rakitic (CRO / FC Barcelone)
27. Mohamed Salah (EGY / Liverpool)
28. Sergio Ramos (ESP / Real Madrid)
29. Luis Suarez (URU / FC Barcelone)
30. Raphaël Varane (FRA / Real Madrid)

France Football da quest’anno ha creato anche il trofeo Kopa che verrà assegnato al miglior talento Under 21. Il vincitore verrà decretato dai 33 vincitori del Pallone d’Oro ancora in vita.  Tra i dieci finalisti figurano anche Patrick Cutrone, Gianluigi Donnarumma e Justin Kluivert.

Questi i 10 finalisti:

  1. Aouar (FRA / Lione)
  2. Arnold (ING / Liverpool)
  3. Cutrone (ITA / Milan)
  4. Doan (JAP / Groiningen)
  5. Donnarumma (ITA / Milan)
  6. Haidara (MALI / Salisburgo)
  7. Kluivert (OLA / Roma)
  8. Mbappé (FRA / Psg)
  9. Pulisic (USA / Dortmund)
  10. Rodrygo (BRA / Santos)

           




permalink | inviato da juventus2006 il 8/10/2018 alle 21:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


7 ottobre 2018

SERIE A: LA JUVE CENTRA L'OTTAVA VITTORIA CONSECUTIVA E SUPERA L'UDINESE 2-0 CON RETI DI BENTANCUR E CRISTIANO RONALDO

      Risultati immagini per udinese-juventus gol ronaldo e bentancur     

Nell’ottava giornata del campionato di Serie A la Juventus ha centrato l’ottava vittoria consecutiva, la decima stagionale, superando l’Udinese per 0-2. Al Friuli di Udine i bianconeri hanno messo i tre punti in cassaforte nel primo tempo, dominando la partita. Al 33' la Juventus ha sbloccato il match con Bentancur, che con un perfetto stacco di testa ha chiuso la triangolazione con Cancelo, siglando la sua prima rete in bianconero, dedicata a sua mamma Mary volata in cielo. Il raddoppio è arrivato al 37' con Cristiano Ronaldo che, su assist di Mandzukic, con un potente sinistro di collo interno ha battuto Scuffet.  Nel finale di primo tempo l’Udinese ha colpito il palo con un rasoterra dal limite di Barak e ad inizio ripresa ha sfiorato la rete con Lasagna. Poi la Juventus ha ripreso le redini della partita e solo le grandi parate di Scuffet, prima su Bernardeschi poi su Mandzukic, quindi su CR7 e Cancelo, hanno salvato la porta friulana.           

credit foto Juventus.com




permalink | inviato da juventus2006 il 7/10/2018 alle 11:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 ottobre 2018

SERIE A: ORE 18 UDINESE-JUVENTUS

 Risultati immagini per udinese-juventus


Alle 18 la Juventus scenderà in campo al Friuli contro l'Udinese, nell'ottava giornata del campionato di Serie A. I precedenti sono favorevoli ai bianconeri con 26 vittorie, 13 pareggi, e 5 successi dei friulani.

L'ultima sfida in Serie A giocata nella scorsa stagione ha visto imporsi la Juve per 2-6.

Allegri non avrà a disposizione Khedira, Rugani, Spinazzola e lo squalificato Douglas Costa.

Velazquez non potrà contare sulla presenza di Badu, Balic, Ingelsson. 

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Alex Sandro, Chiellini, Bonucci, Cancelo, Matuidi, Pjanic, Bentancur, Mandzukic, Dybala, Ronaldo.

UDINESE (4-4-1-1): Scuffet, Stryger, Ekong, Nuytinck, Samir, Barak, Behrami, Fofana, Mandragora, De Paul, Lasagna.

Arbitrerà l'incontro il signor Abisso di Palermo.

FORZA JUVE!

           




permalink | inviato da juventus2006 il 6/10/2018 alle 15:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 ottobre 2018

Nazionale: i 28 azzurri convocati dal ct Mancini

Risultati immagini per mancini italia

Il ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini ha convocato 28 giocatori per il duplice impegno del 10 e del 14 ottobre in cui gli azzurri affronteranno l’Ucraina in amichevole, al Ferraris di Genova, e la Polonia per la UEFA Nations League. Prima convocazione per Gianluca Caprari, attaccante della Sampdoria, ritorno in maglia azzurra per Sebastian Giovinco e Francesco Acerbi.

Nella serata di domenica 7 ottobre i convocati si raduneranno a Coverciano e da lunedì inizierà il lavoro di preparazione.

Questi i 28 azzurri chiamati da Mancini:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D’Ambrosio (Inter), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Patrick Cutrone (Milan), Sebastian Giovinco (Toronto FC), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Zaza (Torino).

           




permalink | inviato da juventus2006 il 5/10/2018 alle 15:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre   <<  1 | 2  >>  
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1613761 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom