.
Annunci online

  juventus2006 IL BLOG DI FRANCESCA MONTI
 
Diario
 



 


contatore visite sito web


20 marzo 2017

Sci Alpino: Brignone, Goggia, Bassino, meravigliosa tripletta azzurra nel gigante di Aspen

 Risultati immagini per gigante aspen bassino-goggia-brignone

Una meravigliosa e storica tripletta azzurra, è quella arrivata nel gigante femminile di Aspen, in Colorado, grazie a Federica Brignone, Sofia Goggia e Marta Bassino, rispettivamente prima, seconda e terza al traguardo. Un podio tutto italiano che riporta la mente al triplete del 2 marzo 1996 a Narvik, ottenuto da Deborah Compagnoni, Sabina Panzanini e Isolde Kostner. 

Una grandissima Federica Brignone è stata autrice di una gara superlativa, conclusa al comando in entrambe le manche, e ha centrato la vittoria numero 30 nella storia del gigante femminile. 

Al secondo posto Sofia Goggia, protagonista di una stagione spettacolare con 13 podi conquistati e il terzo posto nella classifica assoluta con 1197 punti, nuovo record per un'italiana, dietro a Shiffrin e Stuhec.

Marta Bassino, eletta "Young Skier of the Year", è la nuova giovane stella dello sci alpino italiano e ha centrato il terzo podio stagionale, completando l'impresa tricolore.

Diciassettesimo posto per Irene Curtoni, ventitreesimo per Laura Pirovano, mentre è uscita nella seconda manche Manuela Moelgg.

L'Italia dello sci alpino sale a quota 43 podi complessivi stagionali, un record mai raggiunto nella storia azzurra.

"Cantiamo l'inno a squarciagola. E' stato davvero un finale incredibile perché non sapevo che Sofia e Marta fossero prima e seconda. Ho tagliato il traguardo, ho visto verde e ho esultato. Poi mi sono girata e ho visto tutti correre verso di me. E' stata davvero un'esplosione di gioia incontenibile. A livello personale, sono molto contenta di terminare la stagione con il massimo del risultato. Ho lavorato moltissimo per mantenere la forma per tutta la stagione e per non crollare. Così è stato e sono davvero molto contenta di terminare nel migliore dei modi", ha commentato Federica Brignone.

"Potrei dire "We made America great again"! Abbiamo monopolizzato il podio ed è stato molto bello poterlo condividere con le mie compagne di squadra. Ho fatto una brutta prima manche, ma la verità è che mi sento un po' sfasata dalla caduta nel superG. Mi fa male un po' la testa quando scio, non sto benissimo. Ho fatto una seconda manche tutta col cuore. Ho gettato il cuore oltre l'ostacolo e poi sono andata a riprenderlo. Ed è arrivato il tredicesimo podio. Sono davvero riconoscente per quello che ho. Spero che questo livello di consapevolezza sia il punto di partenza della prossima stagione. Difficile sarà riconfermarsi. Partirò certamente con altre pressioni e altre attenzioni, ma resterà la fame di risultati che ancora ho e l'essenza dello sport che amo. Quando tutto ciò non ci sarà più vorrà dire che sarà arrivato il momento di smettere", ha dichiarato Sofia Goggia. 

"Oggi è stato vermanete molto emozionante. Quando sono arrivata e mi sono vista seconda, un po' ci ho sperato, poi quando siamo arrivati alla discesa di federica non avevamo più dubbi. Non potevo terminare la stagione meglio di così. Questi risultati mi danno tutta la fiducia nella squadra, in come sto sciando, per il prossimo anno. Già quest'anno ho dato segni di miglioramento sia in superG che in combinata e per l'anno prossimo mi ci voglio dedicare un po' di più", queste le parole di Marta Bassino.


19 marzo 2017

SERIE A: LA JUVE TORNA DA MARASSI CON TRE PREZIOSI PUNTI

 Risultati immagini per sampdoria - juventus gol cuadrado

La Juve torna da Marassi con tre preziosi punti dopo aver battuto 0-1 la Sampdoria, al termine di un match in cui i bianconeri sono stati spumeggianti nel primo tempo, lasciando l'iniziativa ai padroni di casa nella ripresa.

Ad inizio partita ci ha provato Higuain, ma il suo tiro è terminato fuori. La Samp ha risposto con Quagliarella, il cui rasoterra è finito a lato. Al 7', la Juve è passata in vantaggio: velo di Mandzukic per Asamoah, cross per Cuadrado, che con un perfetto tuffo di testa ha siglato lo 0-1. Poco dopo i bianconeri hanno avuto due occasioni per raddoppiare, prima con Mandzukic, poi con Higuain, ma Puggioni ha respinto. Alla mezz'ora Dybala ha dovuto lasciare il campo per un fastidio muscolare, al suo posto è entrato Pjaca. I blucerchiati si sono resi pericolosi con un destro dalla distanza di Linetty, parato in due tempi da Buffon e con una spettacolare rovesciata di Quagliarella. Nel finale di primo tempo Puggioni ha chiuso lo specchio della porta ad Higuain.

Nella ripresa il ritmo di gioco dei bianconeri è calato e la Samp è cresciuta, andando subito al tiro con Quagliarella. Giampaolo ha inserito Schick per dare più velocità all'attacco. Al 20' della ripresa Buffon è diventato il giocatore bianconero con il minutaggio più alto della storia in serie A, ben 39.681 minuti. 

Poco dopo Asamoah ha chiuso su Schick, lanciato a rete. Allegri al 70' ha inserito Lemina per Cuadrado. Negli ultimi minuti Lichtsteiner ha preso il posto di Higuain. La Juve ha difeso il vantaggio con le unghie e con i denti fino al triplice fischio, conquistando una vittoria importante prima della sosta per le nazionali.





permalink | inviato da juventus2006 il 19/3/2017 alle 16:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


19 marzo 2017

SERIE A: ALLE ORE 15 SAMPDORIA- JUVENTUS

     Risultati immagini per sampdoria juventus


Questo pomeriggio alle ore 15 la Juve scenderà in campo al Marassi di Genova contro la Sampdoria.

I precedenti sono favorevoli ai bianconeri con 21 successi, 18 pareggi e 19 vittorie dei blucerchiati.

Allegri non avrà a disposizione Benatia.

Giampaolo non potrà contare sulla presenza dello squalificato Viviano.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Asamoah, Rugani, Barzagli, Dani Alves, Khedira, Pjanic, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni, Sala, Skriniar, Silvestre, Regini, Barreto, Torreira, Praet, Fernandes, Quagliarella, Muriel.

Arbitrerà l’incontro il signor Tagliavento di Terni.

FORZA JUVE!





permalink | inviato da juventus2006 il 19/3/2017 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


19 marzo 2017

19 marzo: FESTA DEL PAPA'

 Risultati immagini per festa del papà auguri


TANTI AUGURI A MIO PAPA' ANGELO E A TUTTI I PAPA'!





permalink | inviato da juventus2006 il 19/3/2017 alle 8:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 marzo 2017

Michal Kwiatkowski ha vinto la Milano-Sanremo

 Risultati immagini per Michal Kwiatkowski  

Michal Kwiatkowski ha vinto la Milano-Sanremo n° 108. Nell’albo d’oro succede al francese Arnaud Demare. Beffato ancora una volta Peter Sagan, secondo ma autore di un grande attacco sul Poggio che ha fatto la differenza. Terzo il francese Alaphilippe, che completava il trio dei fuggitivi. La volata dei primi inseguitori è stata vinta da Kristoff, quarto. Poi Gaviria, Demare, Degenkolb, Bouhanni. Nono Elia Viviani, primo italiano. Decimo Caleb Ewan. Altri italiani:13/° Colbrelli, 14° Bennati, 15° Gavazzi, 20° Canola. Michal Kwiatkowski, iridato a Ponferrada 2014, è polacco e corre per il Team Sky. Quest’anno aveva già vinto le Strade Bianche. 





permalink | inviato da juventus2006 il 18/3/2017 alle 18:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


17 marzo 2017

Champions League, sorteggi quarti di finale: sarà Juventus-Barcellona

Risultati immagini per champions league 2017


L'urna di Nyon, dove oggi sono stati effettuati i sorteggi per i quarti di Champions League, non è stata molto fortunata per la Juve, che dovrà vedersela con il Barcellona di Messi, Neymar e Suarez. I bianconer5i giocheranno il match di andata al J Stadium martedì 11 aprile e quello di ritorno mercoledì 19 aprile al Camp Nou. 

Gli altri accoppiamenti dei quarti di finale sono: Bayern-Real Madrid, Atletico Madrid-Leicester, Borussia Dortmund-Monaco.
 


    




permalink | inviato da juventus2006 il 17/3/2017 alle 19:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 marzo 2017

Sci Alpino: Peter Fill scrive la storia e conquista la seconda Coppa del mondo consecutiva di discesa. La gara di Aspen vinta da Dominik Paris

 Risultati immagini per peter fill

E’ stata una giornata indimenticabile per lo sci azzurro. Ad Aspen Peter Fill si è aggiudicato per il secondo anno consecutivo la Coppa del Mondo di discesa, unico azzurro ad essere riuscito in questa strepitosa impresa, con 454 punti.Solo Gustavo Thoeni (3 in gigante e 2 in slalom) e Alberto Tomba (4 in gigante e 3 in slalom) erano riusciti a diventare plurivincitori delle Coppe di specialità. Tra le donne l’unico precedente è quello di Isolde Kostner, vittoriosa per due volte della coppa di discesa femminile.Fill ha chiuso la gara al secondo posto 8 centesimi dietro a Dominik Paris, che ha centrato una splendida vittoria, dopo il successo a Kitzbuehel, per una doppietta tutta italiana. Completa il podio Janka.“E’ una grande soddisfazione vincere due coppe di fila in discesa”, ha dichiarato il 34enne carabiniere di Castelrotto. “Sono molto orgoglioso, è stato importante riconfermarsi a questi livelli. Lo scorso anno la vittoria è stata molto sofferta perchè c’erano grandi aspettative, però mi è servita per avere meno pressione in questa stagione, che ho vissuto con molta più leggerezza. E’ vero che non ho mai vinto una gara, però è stata premiata la mia costanza lungo tutta la stagione e ne sono fiero. Voglio fare i complimenti a Dominik Paris che è stato fortissimo in questa gara e a tutto il nostro staff tecnico, ringrazio il mio skiman, la mia famiglia e i miei sponsor. La gara odierna è stata ottima, anche se sono stato un po’ lento nella parte iniziale, forse a causa del vento. Adesso ci concentriamo sul supergigante dove possiamo ancora tirare fuori qualcosa di buono”.Queste invece le parole di Dominik Paris: “Sono contento di avere finito la stagione in questo modo, mi da’ grande motivazione in vista dell’anno prossimo. Ho scelto volutamente un pettorale basso perché faceva caldo e non sapevamo come reagisse la neve, al cancelletto di partenza ero conscio di dovere azzeccare le linee giuste e sono riuscito a farlo anche se con un paio di imperfezioni, avevo tanta energia oggi da scaricare in pista e alla fine ho centrato la vittoria. Per il secondo anno di fila mi piazzo al terzo posto nella classifica di discesa, per arrivare al primo devo riuscire a essere più costante durante la stagione, Fill ha vinto con pieno merito perché pur non avendo vinto una gara e’ sempre stato davanti e io in e e ho bucato un paio di appuntamenti dove avrei potuto fare meglio. Giovedì gareggerò in supergigante e venerdì in gigante, poi volteremo pagina”.




permalink | inviato da juventus2006 il 16/3/2017 alle 10:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 marzo 2017

CHAMPIONS LEAGUE: LA JUVE VOLA AI QUARTI

 Risultati immagini per juve-porto dybala gol

Missione compiuta. La Juve vola ai quarti di finale di Champions battendo 1-0 il porto nella gara di ritorno degli ottavi di finale, al termine di una partita ben gestita dai bianconeri. Dopo pochi minuti Higuain ha messo a lato di testa e Dybala è andato vicino alla rete in due occasioni. La Juve ha aumentato il pressing con il passare dei minuti, il Porto ha fatto fatica ad arginarla, e dopo una girata di testa di Mandzukic, terminata di un soffio fuori, i bianconeri sono passati in vantaggio: Dani Alves ha crossato dal corner per Alex Sandro, Casillas ha tolto la palla dall'angolino, ma l’ha respinta sui piedi di Higuain che ha calciato a botta sicura, trovando Maxi Pereira che si è sostituito al portiere e ha parato la conclusione. L’arbitro ha espulso il giocatore portoghese e concesso il rigore, che è stato trasformato da Dybala con un rasoterra imparabile.  

Nella ripresa Allegri ha inserito Pjaca, al posto di Cuadrado. I bianconeri sono andati vicini al raddoppio quando Danilo ha deviato di testa il cross di Dani Alves verso la propria porta, chiamando Casillas ad una grande parata. Sul contropiede Soares a tu per tu con Buffon ha messo a lato. Al quarto d'ora Barzagli è subentrato a Benatia e cinque minuti dopo, e poco dopo il diagonale del Pipita è uscito di poco. Nel finale di gara Dybala ha lasciato il posto a Rincon. L’ultima emozione del match è stata una conclusione di Diogo Jota sull'esterno della rete. 

La Juve conquista così una meritata qualificazione ai quarti di finale di Champions e attende ora di conoscere la prossima avversaria.




permalink | inviato da juventus2006 il 15/3/2017 alle 12:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 marzo 2017

CHAMPIONS LEAGUE: RITORNO OTTAVI DI FINALE: ORE 20,45 JUVE-PORTO

 Risultati immagini per juve-porto


Questa sera la Juve scenderà in campo al J Stadium contro il Porto per la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All'andata i bianconeri si sono imposti per 2-0.

Allegri non avrà a disposizione Sturaro, squalificato.

Espirito Santo non potrà contare sullo squalificato Telles.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Alex Sandro, Khedira, Marchisio, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain. 

PORTO (4-3-3): Casillas, Layun, Marcano, Felipe, Maxi Pereira, Andrè Andrè, Danilo, Herrera, Brahimi, Soares, Andrè Silva.

Arbitrerà l'incontro il signor Hategan (Romania).

FORZA JUVE!






permalink | inviato da juventus2006 il 14/3/2017 alle 19:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 marzo 2017

Paulo Dybala: "Il gruppo sta bene"

 Risultati immagini per dybala juve

Paulo Dybala in conferenza stampa ha parlato del match di Champions con il Porto: "Il gruppo sta bene, arriva dalla vittoria contro il Milan un po' sofferta, ma meritata. Sicuramente la partita contro il Milan ci dà una carica in piùabbiamo fatto una grande prestazione. Quello di venerdì sera credo sia stato  il rigore più importante della mia carriera, la palla pesava tanto".





permalink | inviato da juventus2006 il 13/3/2017 alle 19:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     febbraio   <<  1 | 2 | 3  >>  
 

 rubriche

Diario
Palmares
Francy
Libri

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Cosiparlocaiazza
Wonderful World
Sbandieratori Legnano
Il Popolo Veneto
Zucchero & Farina
Bec Lavelle new studio album
Il Popolo Veneto
SER Caxias do Sul
Divano
Daniele

Blog letto 1310285 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom